Mettere in Comune

Il 17 e 18 maggio 2013 presso i Cantieri Culturali della Zisa si è svolta l’iniziativa  “METTERE IN COMUNE per combattere impoverimento e precarietà. Pratiche di cittadinanza e amministrazioni a confronto” promossa dal Consiglio d’Europa con la collaborazione di CLAC e Re Federico Coworking e patrocinata dal Comune di Palermo. Due giorni di workshop e confronti sui temi della messa in comune di risorse insieme a membri del dipartimento di Coesione Sociale del Consiglio d’Europa, i cittadini e rappresentanti delle amministrazioni locali.
A partire dall’individuazione, dalla mappatura e dall’incontro di alcune realtà che stanno sperimentando, ad esempio, forme di co-gestione di spazi, co-produzione o condivisione di beni materiali e immateriali, scambio di conoscenze e servizi, modalità innovative di mutualismo e attivazione democratica, ecc., il progetto è stato un momento di confronto di queste esperienze tra loro e con le differenti amministrazioni del territorio, con lo scopo di implementarle, legittimarle e renderle riproducibili.
Da questa esperienza nasce la Rete di associazioni MIC (Rete Mettere in Comune).

Recent Posts