Network

ROCC - Rete Regionale di Operatori Culturali del Contemporaneo –  una rete diffusa sul territorio di realtà giovani, dinamiche e creative che condividono un approccio imprenditoriale alla cultura e vogliono sperimentare insieme nuove pratiche di sostenibilità aggregando soggetti privati e pubblici.

ROCC - RETE REGIONALE DI OPERATORI CULTURALI DEL CONTEMPORANEO

  • Impact Hubsiracusa.impacthub.net - Impact Hub è una rete di persone e di spazi di lavoro pensati per rispondere alle esigenze di tutti gli innovatori sociali siciliani.Tutti gli iscritti alla”community”  di Impact Hub, hanno accesso a sale riunioni, spazi di co-working, cucina e aree informali, oltre al social network (Hub Net) interamente pensato per supportare la collaborazione tra gli iscritti di tutti gli Impact Hub a livello globale. Impact Hub organizza regolarmente eventi di speed networking, di co-coreazione o semplicemente di riflessione su temi che stanno a cuore alla nostra community.
  • Farm cultural parkwww.farm-culturalpark.com - Farm Cultural Park è un Centro Culturale e Turistico Contemporaneo diffuso, insediato nella parte più antica del Centro Storico di Favara, paese Siciliano a 6 km dalla Valle dei Templi di Agrigento. Organizza mostre temporanee e permanenti, residenze per artisti, workshop, presentazioni di libri, concorsi di Architettura e molto altro. Nel 2011 ha vinto il Premio Cultura di Gestione di Federculture e nel 2012 ha ricevuto l’invito alla XXIII Biennale di Architettura di Venezia.
  • Galleria Occupatawww.galleriaoccupata.it - L’associazione Galleria Occupata è formata da artisti e pensatori che si propongono di operare nell’ambito dell’arte e della cultura contemporanea promuovendo la pratica artistica come valore culturale collettivo e basato sulla ricerca rivendicando i diritti dell’artista considerato un lavoratore vero e proprio. L’associazione offre ad artisti, pensatori e operatori della cultura un circuito di residenze condivise in cui poter lavorare ai propri progetti beneficiando dell’incontro con altre realtà.
  • Francesco Pantaleone Arte Contemporaneawww.fpac.it - Galleria d’arte nata con l’intento della diffusione dell’arte contemporanea e con l’obiettivo di sviluppare nuovi percorsi educativi per il pubblico palermitano, in una forma di network territoriale e internazionale.
  • Moltivoltiwww.moltivolti.it - Nato dalla volontà di sei ragazzi di nazionalità differenti “Moltivolti” è uno spazio multifunzionale per il co-working con bar e ristorante Lo spazio è un punto d’incontro per le varie realtà del mondo del no profit e dell’associazionismo, uno spazio di incontro, di scambio di idee che si connota per le relazioni. Tutte le iniziative sono svolte nell’ottica dello scambio relazionale e interculturale.
  • Epicentro Belice della Memoria Vivawww.epicentrobelice.net - Museo in continua evoluzione e crescita nato per raccontare la storia della zona del Belìce attraverso  video, racconti, disegni, fotografie, mappe interattive e documenti che rappresentano la coscienza storica della gente del territorio belicino e raccontano storie importanti e poco conosciute di lotte e mobilitazione popolare prima e dopo il terremoto del 1968
  • Color Workwww.colorwork.it - Un coworking a colori, in centro a Catania. Un nuovo spazio di lavoro low cost, flessibile alle esigenze dei giovani (e non) professionisti: scrivanie in sala condivisa, sala riunioni, wi-fi, stampante e l’inevitabile macchinetta per il caffè. Angolo divanetto, perché un po’ di relax non guasta.
  • Arteswww.artespalermo.com - L’Associazione Culturale ARTES nasce con l’intento di risvegliare in Sicilia l’interesse per l’arte tessile recuperando attraverso l’uso del telaio a mano, potenzialità manuali e tecniche andate perdute, sperimentando e producendo prodotti con materiali innovativi utilizzando tecniche tradizionali.
  • conTEMPORANEO low cost art gallerywww.lowcostartgallery.it - ConTEMPORANEO low cost art gallery è un concept store temporaneo, dove low cost non è sinonimo di bassa qualità ma di una produzione attenta ai costi ed alla selezione delle opere mirata ad offrire un’esperienza di acquisto accessibile ad amanti dell’arte, appassionati e giovani collezionisti con piccole produzioni di opere uniche e in tiratura limitata. La galleria propone alcuni degli artisti che orbitano intorno ai principali attori della scena siciliana e si occupa di dare sostegno alle loro produzioni.
  • Scenario Pubblicowww.scenariopubblico.com - Scenario Pubblica nasce nel 2002 e nel tempo è divenuto un vero e proprio centro coreografico dedicato alle produzione, programmazione edivulgazione della danza contemporanea. La sede è la residenza artistica della compagniza Zappalà danza e l’associazione sostiene le realtà artistiche emergenti siciliane.Vengono organizzati corsi base e di perfezionamento e le partnership hanno reso Scenario Pubblico palcoscenico delle arti performative in genere.
  • Ritmowelcometoritmo.com - Ritmo è uno spazio culturale indipendente presso cui vengono organizzate esposizioni, workshop e performance.
  • Bocswww.bebocs.it - BOCS, box of contemporary space, è uno spazio esterno al circuito espositivo tradizionale. Lo spazio cresce e si modifica grazie alle collaborazioni, agli interventi e alle sperimentazioni dei vari artisti che, di volta in volta, verranno ospitati in residenza o che presenteranno un loro progetto. BOCS vuole essere una risposta alla carenza di spazi destinati agli artisti emergenti, ampliando il raggio d’azione locale verso l’estero puntando così ad un proficuo scambio culturale.
  • Fablab Palermowww.fablabpalermo.org - è un hub creativo di makers, soggetti che creano “con la testa e con le mani”. Creatività, accessibilità, condivisione e innovazione sono i quattro assi su cui ruotano le attività del FabLab Palermo e con le quali si interfaccia la maker community di riferimento: artisti, designer, architetti, studenti, artigiani, creativi, gente comune ma con delle idee creative che necessitano di un supporto per la loro realizzazione. Il fablab è uno spazio fisico dove la metodologia openP2Pdesign è applicata in modo sistematico ed è coadiuvata da macchinari tradizionali e digitali. FabLab Palermo opera principalmente in 3 ambiti, agendo come: enabler, educator, incubator. Un fablab infatti (dall’inglese fabrication laboratory) è una piccola officina che offre servizi personalizzati di fabbricazione digitale, attraverso una serie di strumenti computerizzati in grado di realizzare in maniera flessibile e semi-automatica un’ampia gamma di oggetti, da quelli più tecnologicamente avanzati a quelli che pur essendo più tradizionali possono beneficiare dell’apporto delle nuove tecnologie. Il fablab incoraggia la sperimentazione e l’ibridazione fra tecnologie e conoscenze, per puro divertimento, per divulgazione culturale e crescita personale, e per la realizzazione di idee imprenditoriali basate su canoni e principi diversi dalla grande produzione.
  • Azotowww.azoto.eu - Azoto lavora nel campo della progettazione e della comunicazione culturale e d’impresa. Il metodo di lavoro si fonda su competenze trasversali che producono e realizzano idee, forniscono e gestiscono servizi per aziende, istituti culturali e progetti individuali. La cura e l’attenzione verso tipi e modelli culturali, che hanno proposto una decisa capacità creativa ed organizzativa, si saldano alla ricerca sui servizi e allo studio sui percorsi e sulle reti di condivisione del sapere.

ROCC - RETE REGIONALE DI OPERATORI CULTURALI DEL CONTEMPORANEO

  • Altraforma - www.altraforma.net - Agenzia di comunicazione specializzata in marketing, pubblicità e social media basata sulla filosofia di un rapporto informale tra cliente e agenzia per la riceca di strategie di comunicazione innoviative e coraggiose.
  • MyOPwww.myoriginalproject.com - My Original Project è una piattaforma aperta a tutti per realizzare idee e riflettere sugli oggetti.  My Original Project è uno spazio dove puoi socializzare i tuoi progetti, trovare un gruppo di lavoro pronto ad accoglierli e realizzarli, mettendoti in contatto con le più svariate realtà produttive. I prodotti devono essere legati da caratteristiche di originalità, artiginalità e personalizzazione.
  • Glifowww.glifo.com - Giovane casa editrice palermitana, si occupa di editoria, grafica e comunicazione e pubblica la rivista  semestrale “O.O.A.” dedicata all’outsider art. L’obiettivo è quello di unire alla tradizionale attività di produzione catacea quella più recente dell’editoria digitale.
  • Mon Amour Filmwww.monamourfilm.com - Mon Amour Film è un progetto per la produzione di documentari e creazioni audiovisive nato tra la Francia e la Sicilia. ​Ha come fine la realizzazione di opere filmiche che riflettano l’evoluzione della realtà mettendo in luce i lati nascosti e curiosi della vita, con sguardo acritico e sogratore. Mon Amour Film sviluppa progetti di comunicazione cross-mediale, che integra la produzione audiovisiva in una visione che comprende la progettazione di siti web, la brand identity, l’organizzazione di eventi effimeri.
  • :duepuntiwww.duepunti.org - Fondata a Palermo nel 2004 da Andrea Libero Carbone, Giuseppe Schifani e Roberto Speziale, :duepunti edizioni ha avviato la sua attività nel solco della tradizione dell’editoria di ricerca e innovazione, guardando ad un modello europeo di impresa culturale. Con un piano editoriale vasto per interessi e ricercato nelle forme, ha nella nella cura artigianale dei suoi libri uno dei principali segni di riconoscibilità. Il dialogo serrato con i lettori è inteso alla costruzione di una “biblioteca ideale”, selettiva e non esaustiva, nutrita di rimandi e connessioni e punta invece sul catalogo come spazio inesauribile di vitalità e promozione della cultura.
  • BIC Bici in cittàbicpalermo.blogspot.it - Bic organizza e promuove itinerari turistci in bicicletta nella città di Palermo.Le attività dell’associazione non sono rivolte solo ai turisti ma anche ai palermitani che vogliono conoscere e riscoprire la città dal sellino della propria bici. I progetti di Bic sono mirati alla sensibilizzazione della cittadinanza e delle istituzioni locali sul tema della mobilità sostenibile.
  • Atelier 790  - www.atelier790.it - Studio di progettazione orientato ai sistemi di identità visiva. Lo scopo delle attivita dell’atelir790 e quello di rendere organizzazioni private o pubbliche riconoscibili nel tempo e contribuire allo loro visibilità e affermazione attraverso un lavoro legato all’identità aziendale dalla sua creazione alla sua organizzazione e gestione nel tempo.
  • edizioni mesogeawww.mesogea.it –  è una casa editrice siciliana, nata nel 1999, il cui catalogo è interamente dedicato alle culture mediterranee.
  • Le Terre di Bonifaciowww.leterredibonifacio.it - Storie di ordinaria agricoltura – E’ un progetto che nasce dalla volontà di costruire una comunità reale attorno al cibo e ai suoi valori, tanto quelli legati alla qualità quanto a quelli legati all’economia, alla socialità e alla sostenibilità dei processi. Promuove il biologico come parte di uno stile di vita oltre che un moderno veicolo di qualità della stessa, attivando un processo di ricerca e di selezione di tutti quei prodotti o di piccole realtà locali che custodiscono i valori e le tradizioni di un territorio. Bonifacio le intercetta, le sostiene e le promuove. Esso è un progetto d’identità culturale e territoriale, che promuove la cultura del cibo e del piacere di incontrarsi e stare bene, un connubio tra sé e la propria storia dove il cibo diventa un oggetto simbolico capace di contenere valori astratti più generali come il legame con la tradizione e la storia. Bonifacio si caratterizza per la poliedricità di proposte, approcci diversi e trasversalità dei settori coinvolti interpretando l’identità locale e gustativa sempre in maniera diversa creando eventi ad hoc per ogni circostanza.
ROCC nasce come rete regionale che vuole dialogare con soggetti affini a livello nazionale poiché la necessità di sperimentare nuove forme di sostenibilità economica e sociale è un problema nazionale che interessa gli operatori ma anche i sociologi e gli studiosi di politiche culturali.

La rete nasce dall’idea che per creare economia nel campo dell’arte e della cultura contemporanea bisogna prima di tutto valorizzare le realtà giovani e intraprendenti che sono disseminate nel territorio siciliano e che facendo fronte comune potrebbero incidere molto di più nel mercato del lavoro. Si tratta, inoltre,  di professionalità che non hanno una rappresentanza di categoria e per questo ancora di più necessitano l’aggregazione anche informale in poli e reti. Per far crescere l’economia creativa e il turismo culturale è necessario fortificare una rete territoriale di operatori professionisti del settore.

Il lavoro di mappatura è stato svolto su tutto il territorio regionale a partire da contatti esistenti e collaborazioni reali tra i soggetti citati.

Metterli insieme qui ha intanto un valore identitario: riconoscersi in realtà di auto-impiego, impresa, free-lance ed enti low profit che condividono approccio imprenditoriale e un’etica professionale rispetto all’agire culturale sul territorio.

Riconoscersi serve ad agire insieme quando necessario, ad avere riferimenti fiduciari, scambiare opportunità di lavoro e di crescita culturale, trovare partner e testimoniare la vitalità del settore in cui operiamo.

ROCC - RETE REGIONALE DI OPERATORI CULTURALI DEL CONTEMPORANEO

  • Social Street - www.socialstreetpalermo.it - Social Street Palermo è una comunità solidale e partecipativa che sta sviluppa iniziative fra gli abitanti di una stessa zona o quartiere. Viene offerta ai cittadini la possibilità di entrare in relazione e di impegnarsi in modo continuativo per il bene comune.
  • Daniela Balsamowww.danielabalsamo.com - Fashion stylist, costumista e scenografa per diverse produzioni teatrali e cinematografiche. In questi anni ha intensificato la sua ricerca artistica concentrandosi su una particolare tecnica di collage con la quale realizza ritratti e grandi tavole.
  • Teatri Alchemiciwww.teatrialchemici.it - Dal 2006 la compagnia Teatrialchemici  promuove a Palermo laboratori teatrali rivolti a ragazzi affetti da Sindrome di Down. Questi anni di attività hanno portato alla nascita di una vera e propria compagnia, ribattezzata “Dadalchemici”, attualmente composta da 9 attori down che, grazie all’esperienza creativa collettiva, hanno intrapreso un importante percorso di crescita, autostima, autonomia, creatività, capacità di ascolto ed espressione, sviluppando una confidenza con il lavoro attoriale degna di veri professionisti.
    I laboratori, condotti da Ugo Giacomazzi e Luigi Di Gangi (registi e attori riconosciuti tra i migliori talenti del giovane teatro di ricerca italiano) non prevedono interventi “terapeutici” ma un lavorocreativo, stimolante, giocoso e coinvolgente che insiste sul movimento corporeo, l’espressione verbale, la socializzazione.
  • Rori Palazzowww.roripalazzo.com - ha studiato presso l’Accademia di Belle Arti e Restauro di San Martino delle Scale, vicino a Palermo e si è specializzata nel restauro di carta, pergamena e legatoria. Sin dai primi anni della sua formazione si è concentrata sulla la fotografia come linguaggio espressivo per creare immagini oniriche e surreali pervasi da un’ironia che è tanto sottile quanto è astuto. Oggi lavora come fotografa e graphic designer, e il suo portafoglio clienti comprende alberghi, stilisti e produttori di generi alimentari. usa fotocamere sia analogiche e digitali, guardando sotto la superficie di cose e persone. Sul suo blog PalermoDailyPhoto, evidenzia questo approccio singolare che può essere cinico, disincantato e sognante allo stesso tempo, trasformando un incrocio banale in un incrocio di storie.
  • In Situwww.narrabosco.it - Narrabosco è una proposta di turismo culturale, una forma innovativa di escursione naturalistica che integra Arte, Natura e Storia in un contesto eccezionale, il Bosco di Ficuzza, dove natura e storia sono legate fin dalle origini.Le attività sono rivolte a bambini e ragazzi dai 3 ai 13 anni e hanno l’obiettivo di Promuovere il rispetto del patrimonio ambientale in relazione a quello storico e artistico. Recuperare il valore della narrazione orale regalando ai bambini e ai ragazzi l’incanto di far parte del racconto nella magica atmosfera del bosco. Comunicare l’idea che l’identità del luogo è data dai diversi aspetti che lo caratterizzano.
  • Centro Fiabe e Narrazioniwww.fiabaenarrazioni.net - La fiaba come forma primaria del raccontare, bussola per orientarsi tra le tipologie più svariate della narrazione contemporanea: dall’oralità al digital storytelling, dall’autobiografia al racconto di comunità. Il racconto fiabesco è un crocevia, piuttosto trafficato. Da qui transitano culture popolari e letterarie, discipline come l’antropologia, l’etnologia, la psicanalisi, forme artistiche antiche e contemporanee. Luogo di contaminazione tra oralità e scrittura. Punto di incontro tra cultura “bassa” e cultura “alta”. Fiaba e narrazioni nasce dal percorso di Alberto Nicolino e dell’associazione LeCittàDelMondo in collaborazione con l’associazione CLAC.
  • Sicilia Queer Filmfestwww.siciliaqueerfilmfest.it - Nato nel 2010, il Sicilia Queer filmfest è il primo festival internazionale di cinema glbt e nuove visioni in Sicilia. Nasce dalla domanda diffusa di pensiero e di cultura non omologata, innovativa, critica, e dalla necessità di rappresentare una società in movimento. Sostenuto e diretto da una squadra di professionisti del mondo del cinema e dell’audiovisivo che lavorano volontaristicamente e con passione alla costruzione di uno spazio di alternativa, il festival si propone come luogo di approfondimento teorico e cinematografico e vuole dare visibilità a una cinematografia di qualità anche valorizzando la scoperta di nuovi  talenti.
  • Nadia Rujuwww.facebook.com/nadiarujuillustrazioni - Nata a Catania nel 1981, Nadia Ruju lavora in scuole, musei e librerie conducendo laboratori sul libro illustrato. Diplomata in decorazione presso l’Accademia di Belle Arti di Catania e in illustrazione e animazione multimediale all’Istituto Europeo di Design di Roma. Si è formata alla Fondazione Stepàn Zavrel di Sarmede, al Castello degli Agolanti di Riccione e presso l’ Associazione Illustratori di Milano. Ha pubblicato libri illustrati per ragazzi con Città Aperta (Troina), Ed.It (Catania) e il Leone Verde (Torino); illustra dossier per la rivista di Legambiente La Nuova Ecologia. Da Marzo 2012 insegna letteratura e illustrazione per l’infanzia presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo.
  • Canecapovoltowww.canecapovolto.it - In una continua sperimentazione, supportata dall’uso di vari mezzi quali film acustici, video, installazioni, happening, collages, il gruppo sviluppa un’indagine sulle possibilità  espressive della visione e sulle dinamiche della percezione, adoperando tecniche originali di trattamento e manipolazione dell’immagine. Partendo da esperimenti visivi e sonori inizialmente legati al cortometraggio in super-8, il gruppo ricorre a diverse pratiche di produzione audio-video, “sabotando” l’immagine mediatica di partenza con l’intento di attuare strategie di spiazzamento. Grande attenzione è rivolta ad indagare la matrice scientifica della comunicazione e la sua risposta nello spettatore.
  • AME Ass. musicale etneawww.ame.ct.it - L’Associazione Musicale Etnea nasce a Catania nel 1973 ed è una delle organizzazioni concertistiche italiane storiche. L’associazione organizza spettatacoli dedicati ai linguaggi musicali classici, antichi e contemporanei. L’ame dedica grande attenzione ai repertori “alternativi” e punta alla diffusione della cultura musicale alle guovani generazioni organizzando stagioni e attività formative realizzate in collaborazione con la scuola dell’obbligo e le università.
  • MMAV museo mediterraneo di antropologia vivawww.mmav.it - MMAV conduce ricerche, esplorando archivi, costruendo relazioni, diffondendo una cultura del riutilizzo del patrimonio audiovisivo, studiando gli scenari europei in continua evoluzione, creando così nuovo archivio. Con l’esigenza di rendere pubblico parte di questo cammino nasce l’idea del Festival Internazionale dell’Archivio e del Patrimonio.
  • Valle del Simetowww.valledelsimeto.it - L’associazione Valle del Simeto, attraverso i suoi progetti e iniziative si pone come obiettivo la valorizzazione, conservazione e promozione del territorio della Valle del Simeto attraverso la collaborazione delle associazioni ed enti che in essa operano. L’organizzazioen coordina una rete tra produttori ed enti pubblici e promuove l’iniziativa di un Albergo diffuso.